COPERTINA
AUTOSTRADE, BORGHI: "PERCENTUALE DI TARIFFE PER IL RIFINANZIAMENTO DEL FONDO NAZIONALE MONTAGNA"

15 Lug 2017

"Nella versione finale dello sblocca Italia, all'articolo 3 che prorogava le concessioni autostradali era passato un mio emendamento che stabiliva che una percentuale dei proventi aggiuntivi dalle stesse concessioni andasse a finanziare il fondo Montagna previsto dalla legge 97/94. Poi le proroghe sono saltate, ma il modello ha già un precedente legislativo".

 

Così l'on. Enrico Borghi, presidente nazionale Uncem, in merito al ruolo dei territori ove insistono gli assi autostradali e alla necessità di prevedere una compartecipazione degli Enti locali agli utili dei Concessionari.

 

"Il tema è decisivo - prosegue Borghi - e va posto con massima determinazione. Le basi legislative vanno riprese e la politica deve fare la sua parte. Il Piemonte può aprire un percorso importante a valere per tutto il Paese. Massimo impegno da parte mia per garantire ai territori una percentuale delle tariffe dei pedaggi, così a garantire risorse per lo sviluppo locale secondo le regole della Strategia Aree interne, nella costruzione di green communities e delle oil fare zone previste dalla legge 221 del 2015, la prima legge italiana sulla green economy. I temi di infrastrutture e mobilità sono decisivi".