EURO-PA 2009

Uncem presente con tre iniziative

L'attuazione del Titolo V della Costituzione, l'applicazione dei principi di sussidiarietà, differenziazione e adeguatezza, il federalismo fiscale, la razionalizzazione e l'efficienza del sistema di governo locale sono temi caldi intorno ai quali il dibattito tra i vari livelli di governo è ancora aperto.
In questo contesto, la riforma dell'ordinamento degli enti locali e delle loro funzioni fondamentali nel quadro della legislazione regionale, e in particolare la riorganizzazione del territorio montano secondo quanto dettato dalla legge Finanziaria 2008, insieme al tema dell'associazionismo comunale - che riveste ormai un'importanza fondamentale nel disegno del nuovo ordinamento del sistema delle autonomie, soprattutto perché si tratta di corrispondere al rispetto del principio di adeguatezza come condizione preliminare per ogni concreto esercizio delle competenze e delle funzioni degli enti locali - rappresentano una questione di particolare complessità sulla quale riflettere e agire.


Il problema riguarda l'opportunità di condividere risorse e strutture per realizzare economie di gestione e una maggiore efficienza nell'erogazione dei propri servizi oltre alla capacità di essere enti di governo del proprio territorio garantendo e sviluppando tutela, crescita sociale e civile delle comunità amministrate.

Uncem e Legautonomie hanno avviato un confronto tra le esperienze fin qui prodotte in materia di gestione associata e di politiche locali di sviluppo, con lo scopo di diffondere le buone pratiche prodotte nelle Comunità montane e nelle Unioni dei Comuni, con l'obiettivo di confrontarsi costituendo un forum di lavoro e ipotizzando veri e propri protocolli di intesa e collaborazione tra le singole amministrazioni.

Per questo motivo, la Confederazione Legautonomie-Uncem si è fatta promotrice lo scorso 2 aprile, nella cornice di EuroPA, di due eventi: "La riforma dell'ordinamento delle autonomie: la proposta del governo e degli enti locali" (Convegno a partire dalle ore 9.30) e "Le esperienze associative delle Comunità montane e delle unione di comuni" (Seminario di approfondimento e di confronto a partire dalle ore 15.00).

Il giorno dopo, venerdì 3 aprile, Uncem è stata presente alla manifestazione riminese con un altro appuntamento "La Protezione Civile e le Autonomie Locali" (a partire dalle ore 9.30) durante il quale è stato presentato il Protocollo d'Intesa tra Uncem e il Dipartimento di Protezione civile firmato lo scorso 25 febbraio a Roma alla presenza del Presidente Uncem Enrico Borghi e del Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Guido Bertolaso.


Rendiamo disponibili i programmi degli eventi:

 

 

Comunicati Stampa:

  • 2 aprile 2009 : Confederazione Uncem-Legautonomie sulla Carta Autonomie e Federalismo fiscale


Link utili:

www.uncem.it
www.legautonomie.it
www.protezionecivile.it
www.euro-pa.it