Progetto Governance

La nuova programmazione UE 2007-2013: risorse, obiettivi, opportunità per le Comunità Montane
progetto di formazione rivolto al personale delle comunità montane

Obiettivi

La nuova programmazione dell’Unione Europea 2007-2013 introduce forti cambiamenti rispetto alla precedente, sia per rispondere alle nuove esigenze poste dall’allargamento a 25 paesi, sia per affrontare nel modo migliore le sfide poste da un mercato sempre più globalizzato.
Coesione, competitività e occupazione, cooperazione tra regioni e paesi sono gli obiettivi di fondo che si sostanziano in una programmazione a più livelli: europeo, nazionale e regionale (in particolare attraverso la definizione di Documenti Strategici Regionali).

La nuova programmazione richiede agli enti territoriali uno sforzo per definire in anticipo strategie di intervento e iniziare a costruire alleanze stabili (a livello internazionale, nazionale e regionale).
Tutto ciò per un duplice obiettivo:

  • • orientare le proprie attività programmatorie e di governance del territorio verso una maggior coerenza e complementarietà con le politiche Ue;
  • • essere in prima fila nella definizione di strategie di intervento e di ipotesi progettuali in grado di utilizzare al meglio le risorse disponibili nelle diverse regioni.
  • • Gli scopi principali del corso sono dunque quelli di:
  • • mettere in grado le organizzazioni partecipanti di interagire con il processo di costruzione dei Documenti Strategici Regionali;
  • • preparare il terreno per poter accedere alle risorse 2007-2013, attraverso l’acquisizione di conoscenze e competenze sugli gli assi e le misure contenute nei Documenti Strategici Regionali e attraverso la formulazione di prime ipotesi di intervento.

 

Durata

Il corso durerà due giorni.
orario: 9,00 – 18,00

Contenuti

1° gg

  • • Il quadro comunitario 2007-2013:
  • • come cambiano i fondi strutturali
  • • i nuovi obiettivi
  • • Coesione, competitività e occupazione, cooperazione transnazionale
  • • Le priorità comunitarie
  • • Programmi e linee di intervento per il 2007-2013
  • • Riforma della politica di sviluppo rurale, PAC, FEASR
  • • Processi e responsabilità nella definizione delle varie politiche
  • • Stato dell’arte dei “Quadri strategico Nazionali” e dei “Documenti Strategici Regionali”

2° gg

  • • Analisi dei “Documenti Strategici Regionali” delle regioni da cui provengono i partecipanti:

* analisi delle principali linee di intervento contenute nelle bozze preparatorie
* prospettive per le aree montane
* discussione

  • • Opportunità e possibili linee di progettualità per le CM nell’ambito della nuova programmazione
Docente

Massimo Gualzetti (Cluster srl) : da più di quindici anni si occupa di programmi europei come progettista e consulente per numerose organizzazioni (Province, Comunità Montane, CCIAA, Università, Consorzi di imprese).

Sedi
  • • Comunità Montana Valle Brembana presso la Sede Territoriale della Regione Lombardia Via XX Settembre 18/a - Bergamo; il 9 e 10 Ottobre 2006.
  • • UNCEM Piemonte, Hotel Concord, Via Lagrange, 47 - Torino; il 16 e 17 Ottobre 2006.
  • • Comunità Montana Cinque Valli Bolognesi, Vialle Risorgimento, 1 40065 Pianoro - Bologna; il 23 e 24 Ottobre 2006.
  • • Comunità Montana del Molise Centrale, Contrada Vazzieri - Località Poggio Verde Ferrazzano - Campobasso; il 23 e 24 Novembre.
  • •  Comunità Montana Murgia Tarantina, Auditorium Michele Giannico, Via Concerie Laterza - Taranto; il 13 e 14 Novembre 2006.
  • • Loc. San Lorenzo 19 58031 Arcidosso - Grosseto; il 16 e 17 Novembre 2006.